cartolina TRK 2019 1Da febbraio 2019 riparte TRK.Sound Club, appuntamento a cura di Tempo Reale dedicato alla sperimentazione musicale.


 

 

 


[immagine © Martin M303]

Dopo tre stagioni di concerti che hanno ospitato musicisti emergenti e artisti internazionali, TRK. torna con una nuova veste: sempre in sinergia con Frittelli Arte Contemporanea, partner del progetto e spazio della rassegna, la nuova programmazione esplora connessioni fra suono e arte visiva con particolare enfasi a un’idea innovativa di azione musicale.

Programmazione a cura di: Luisa Santacesaria, Giulia Sarno, Francesco Giomi
Scarica il programma

21 febbraio 2019
SILENCE•NO•SILENCE


52-Hearts Whale
TRKitalia | Jacopo Mittino

Back To Silence
Tempo Reale Electroacoustic Ensemble: Agnese Banti, Tazio Borgognoni, Francesco Giomi, Leonardo Rubboli, Stefano Rapicavoli
Ideazione: Francesco Giomi
Produzione: Tempo Reale

Il primo appuntamento dell’anno indaga il rapporto tra suono e silenzio: una performance di noise totale, ai limiti del provocatorio (/ Confini /, a cura di 52-Hearts Whale, pseudonimo del sound designer e performer Jacopo Mittino), si affianca a Back to Silence, azione sonora incentrata sulla ricerca del silenzio (ideata dal compositore Francesco Giomi) che vedrà la partecipazione del Tempo Reale Electroacoustic Ensemble con i musicisti Agnese Banti, Tazio Borgognoni, Francesco Giomi, Stefano Rapicavoli e Leonardo Rubboli. Il rumore assoluto è contrapposto all’assenza di suono, con l’obiettivo di esplorare, anche attraverso un esercizio disciplinare, i concetti di attesa e di attenzione alla bellezza dell’ascolto. 
In collaborazione con Bright Festival

Inizio concerto ore 21.00, ingresso 5€
Galleria Frittelli Arte Contemporanea, via Val di Marina 15, Firenze (Novoli)

-

21 marzo 2019

The Factory, Giovanni Magaglio Log Out (opera audiovisiva)
Produzione: Tempo Reale

Mario Gabola (IT)

Il secondo appuntamento di TRK. SOUND CLUB ha in programma due set all’insegna della contaminazione fra video, musica elettronica e inedite sorgenti sonore. Un set è dedicato a Log Out, opera audiovisiva nata dalla collaborazione tra il compositore Giovanni Magaglio e il collettivo The Factory, che mescola stili e tecnologie innovative che spaziano dalla videoarte all’arte plastica, dall’elaborazione del suono alla tecnologia industriale. L’altro set ospita Mario Gabola, musicista seminale della scena sperimentale napoletana: dopo un esordio nel mondo del rock e post-punk, Gabola si è dedicato all’improvvisazione libera, sviluppando raffinate tecniche estese con il sassofono; la sua ricerca verso nuovi suoni l’ha portato a dedicarsi anche alla costruzione di sorgenti sonore elettroniche lo-fi.  

Con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell'ambito dell'iniziativa "S'illumina - Copia privata per i giovani, per la cultura"

Diretta streaming su Usmaradio

Primo ingresso: ore 21.00 - Log Out (I replica) + Mario Gabola
Secondo ingresso: ore 21.30 - Mario Gabola + Log Out (II replica)
Ingresso 5€
Galleria Frittelli Arte Contemporanea, via Val di Marina 15, Firenze (Novoli)

-

17 aprile 2019

Andrea Centrella, Roberta Platania
TRKitalia | Conservatorio di Musica di Frosinone

d'incise (CH)

L’appuntamento è dedicato alla creazione di nuove sorgenti sonore e alla relazione fra video ed elaborazione elettronica del suono. Per la serie TRKitalia, dedicata ai musicisti elettronici emergenti, saranno ospiti Andrea Centrella e Roberta Platania del Conservatorio di Frosinone, che presenteranno un lavoro audiovisivo site-specific di video mapping. Ospite internazionale della serata d’incise (pseudonimo di Laurent Peter) che porta avanti una ricerca sonora radicale attraverso la creazione di nuove sorgenti sonore autocostruite e un approccio riduzionista al materiale. d’incise presenterà Le désir, un solo per barre metalliche pieghevoli stimolate da una gestualità limitatamente controllata.

Diretta streaming su Usmaradio

Inizio concerto ore 21.00, ingresso 5€
Galleria Frittelli Arte Contemporanea, via Val di Marina 15, Firenze (Novoli)


striscia loghi TRK 01 02
In collaborazione con Quartiere 5, B&B Hotels, Il Genio Italiano


13 giugno 2019

Werner Dafeldecker (AT)

Werner Dafeldecker è un compositore, performer e sound artist austriaco, figura tra le più influenti nell'ambito della musica di ricerca degli ultimi decenni. Contrabbassista e musicista elettroacustico ha attraversato da protagonista la stagione del riduzionismo europeo con una delle formazioni seminali di questo genere: Polwechsel, insieme con Michael Moser, Martin Brandlmayr e Burkhard Beins. Come sound artist utilizza field recordings, dispositivi modificati, oggetti e tutte le possibilità  offerte dalla trasformazione analogica e digitale della materia sonora. La sua musica trae ispirazione dai fenomeni naturali, dalla scienza e dall'architettura e si traduce spesso nella realizzazione di partiture grafiche per solisti e ensemble. E' membro della Splitter Orchester e collabora stabilmente con Lawrence English, Valerio Tricoli, Anthea Caddy, Klaus Lang e Pan Daijing. Per Secret Florence e Tempo Reale Dafeldecker presenterà nella suggestiva cornice del Planetario la sua composizione Iglesia I + II, per generatore di funzioni e onde quadre, delay a nastro modificato e computer.

Progetto ideato in collaborazione con Marco Baldini.
Nell'ambito di Secret Florence 2019

Inizio concerto ore 18.00 e 19.00 (due repliche), ingresso 5€
Planetario, via Giusti 29, Firenze